7 luglio 2016 - Comacchio, Cronaca, Eventi

"Assalto di Colore" per ricordare Remo Brindisi

Sabato 9 e domenica 10 luglio a Lido di Spina

“Assalto di Colore”, è il titolo dell'iniziativa, alla Casa Museo Remo Brindisi del Lido di Spina in ricordo dei 20 anni dalla scomparsa del celebre Maestro. Come spiega una nota, sabato 9 e domenica 10 luglio, infatti, Linda Brindisi, pronipote di Remo, realizzerà, con il Patrocinio del Comune di Comacchio, una giornata di performance artistica nell’ambito delle iniziative “Painting in motion”.

A partire dalle 17, infatti, il giardino del Museo sarà aperto al pubblico e invaso da ben mille cuori bianchi in legno, cuori che tutti i visitatori potranno divertirsi a dipingere a proprio piacimento. Tutte le opere così realizzate potranno, poi, essere esposte all’interno del Museo, in ricordo del Maestro, della sua arte e della sua vita.

Non è la prima iniziativa di questo tipo che il Comune di Comacchio presenta insieme a Linda Brindisi per celebrare Remo Brindisi e per divulgare il piacere dell’arte anche all’aperto. Di solo un anno fa è l’iniziativa "Liberate in volo" durante la quale in Piazzetta della Pescheria a Comacchio sono stati dipinti degli aquiloni, ma molto successo ha avuto nel 2013 anche l’iniziativa “Liberate in acqua”, dove le protagoniste erano state, invece, delle barchette.

Per informazioni sulla manifestazione “Assalto di Colore. 1000 cuori per Remo Brindisi” è possibile contattare l’Ufficio Cultura del Comune di Comacchio, al numero 0533/315829, o l’Ufficio Informazioni Turistiche, al numero 0533/314154.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.