4 luglio 2016 - Comacchio, Cronaca

Non si fermano all’alt dei Carabinieri: avevano un certificato di revisione falso

A Comacchio

Nell’ambito del piano straordinario di controlli per la notte rosa, coordinato dal Comando Compagnia di Comacchio, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno denunciato, in stato di libertà, all’A.G. estense due bulgari: un 42enne e un 39enne, domiciliati nel salernitano,  entrambi censurati, per resistenza a p.u. e uso di atto falso. I due, non ottemperando all’Alt imposto dai carabinieri, venivano fermati, dopo breve inseguimento, a bordo dell’autovettura Ford Mondeo con targa bulgara ed esibivano il libretto di circolazione con un falso certificato di revisione. I militari, inoltre, hanno denunciato a pl, per guida in stato di ebbrezza alcolica, un 43enne, residente nel milanese, controllato alla guida della propria autovettura Smart e risultato con un tasso alcolemico superiore di oltre il triplo rispetto ai limiti di legge. Patente immediatamente ritirata.

I carabinieri della locale Stazione, nel corso dei controlli alla circolazione stradale hanno denunciato, a pl, alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Ferrara per illecita detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente: un 41enne, del copparese, fermato e controllato a bordo di una Fiat Cubo, in Lido degli Estensi, lungo la S.S. Romea. Il suddetto è stato trovato in possesso di circa 6,3 grammi complessivi di cocaina. Durante il controllo, esteso ad altri giovani sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro ulteriori grammi 2,8 di marijuana e grammi 1 di cocaina. I detentori, un 38enne, residente nel codigorese,  un 29enne, residente nel milanese, un 22enne, residente nel copparese e un 20enne, residente nel ravennate, sono stati segnalati alla Prefettura di Ferrara per uso personale non terapeutico di stupefacente.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.