18 novembre 2015 - Comacchio, Cronaca

Nido "Il Giglio", restano aperte le iscrizioni

Le famiglie possono rivolgersi all'Assessorato alla Pubblica Istruzione di Comacchio

Si sono liberati nelle scorse settimane posti al nido comunale d'infanzia "Il Giglio": restano dunque aperte, informa l'Amministrazione, le iscrizioni. Le famiglie interessate possono rivolgersi all'Assessorato alla Pubblica Istruzione (Via Agatopisto 3, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12).

 

"Tra i servizi d'eccellenza rivolti all'infanzia - commenta il Comune - spicca sicuramente il nido comunale, situato in via Fattibello 8, di fronte al parcheggio del supermercato Coop. Inaugurato nel 2004 ed intitolato al compianto ex-sindaco Giglio Zarattini che lo aveva fortemente voluto, il nido comunale accoglie 37 bimbi ed è riconosciuto come servizio altamente qualificato, gestito dalla cooperativa sociale 'Girogirotondo'. Il nido comunale, inserito nel coordinamento pedagogico provinciale, "mette al centro le bimbe e i bimbi",  "in un'ottica di alleanza educativa con la famiglia, elemento fondamentale su cui poggia l'educazione e la crescita dei piccoli in una fascia d'età compresa fra zero e tre anni". "Sin dalla sua fondazione Il Giglio opera in un'ottica di continuità educativa con le scuole dell'infanzia del territorio, - spiega l'Assessore alla Pubblica Istruzione Alice Carli-, per le quali l'Assessorato ha avviato numerosi ed importanti progetti, come quello di educazione motoria Io gioco, mi muovo, scopro, o quello Nati per leggere, sino all'educazione di genere e ai progetti qualificati ed innovativi, che lo hanno caratterizzato come struttura al passo con i tempi. Un nuovo progetto, L'infanzia nel giardino, - prosegue l'Assessore Carli- sarà inaugurato quest'anno proprio al nido comunale, grazie ad una formazione specifica seguita dalle educatrici con esperti del settore pedagogico, che sono  Alberto Rabitti e Stefan Von Prondzinski". Il nido "è il fiore all'occhiello dei servizi che favoriscono il benessere dei piccoli ed è in questo contesto che si inserisce l'iniziativa pubblica che l'Amministrazione Comunale ha organizzato in occasione della Giornata Internazionale dei diritti per l'infanzia del 20 novembre 2015".  "Come costruire il benessere per i propri figli" è quindi il tema dell'incontro pubblico, che si terrà venerdì 20 novembre alle ore 16,30 a Palazzo Bellini e che vedrà anche la presenza di "professionisti dell'educazione", accanto ad Anna Carli, educatrice del nido.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.