1 ottobre 2015 - Comacchio, Cronaca

Da Orbetello alla Sagra Dell'Anguilla

Una delegazione toscana proporrà varie specialità

Anche dalla Toscana alla Sagra dell’Anguilla 2015. E' confermato, spiegano gli organizzatori, l’arrivo dalla Orbetello – la cui storia ed economia, come per Comacchio, è fortemente caratterizzata e compenetrata alla presenza di una grande laguna – di una delegazione ufficiale che sarà ospite, sabato 3 e domenica 4 ottobre, per il secondo week end della kermesse dedicata alla ‘regina delle valli’. Durante il fine settimana la rappresentanza in arrivo dalla costa tirrenica – guidata dal presidente della cooperativa “I Pescatori”, Pierluigi Piro – proporrà nello spazio promozionale, di degustazione e vendita allestito all’interno dell’Antica Pescheria, a due passi dai Trepponti, insieme alle proprie produzioni tipiche – fra cui una succulenta anguilla affumicata – anche lo speciale ‘pacco prodotti’ #iostoconipescatoridiorbetello. Una campagna lanciata dopo che nel luglio scorso, a causa di una gravissima moria, i pescatori di Orbetello hanno perso quasi 5000 quintali di pesce, con un danno economico intorno ai 15 milioni di euro. Ma “la moria ha ucciso sì molti esci, ma non i Pescatori di Orbetello”, assolutamente determinati a ripartire “attraverso il lavoro e la qualità”. Di qui il varo di quest’iniziativa di solidarietà e sostegno che consiste nella vendita – a 50 euro – di una confezione che racchiude, insieme ai prodotti della linea ‘alta qualità’: i “presidi Slow Food bottarga grattugiata, sugo e crema di palamita, oltre a sughi di orata, spigola, cefalo e sugarello, al dvd con il film “I Cavalieri della Laguna” di Walter Bencini, la maglietta “Con i pescatori di Orbetello” creata da Sergio Staino, la brochure aziendale ed il ricettario.

 

Intanto, spiegano gli organizzatori, si scaldano i fornelli per “I Tesori del Delta in Sagra”, apertura straordinaria dello stand gastronomico di Argine Fattibello dedicata venerdì 2 ottobre all’incontro fra ‘regina delle valli’ e le Sagre e ‘perle’ gastronomiche di Goro, Jolanda di Lagosanto e Mesola (in tavola, a partire dalle 19,30, vongole alla Goro, riso Igp di Jolanda di Savoia con pere e gorgonzola, strigoli con asparagi Igp di Mesola, brodetto d’anguilla con le verze e tricolore di fragole alla Lagotta) 

Il programma completo e dettagliato della XVII Sagra dell’Anguilla, che proseguirà sino all’11 ottobre, è consultabile e costantemente aggiornato sul sito www.sagradellanguilla.it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.