31 agosto 2015 - Comacchio, Cronaca

Scippano un turista a Lido di Spina, arrestati due giovanissimi

I due sono stati bloccati dai carabinieri mentre tentavano di allontanarsi

Intensa l’attività di prevenzione e di contrasto svolta dai Carabinieri della Compagnia di Comacchio in arco notturno, con risultati positivi anche nei giorni scorsi. I carabinieri sono intervenuti, nel tardo pomeriggio, in via Raffaello di Lido Spina, a seguito di richiesta sul 112 ed hanno tratto in arresto per rapina un 21enne libico, censurato, residente a Ferrara e un minore 17enne marocchino, anch’egli censurato. I due sono stati bloccati dai militari mentre tentavano di allontanarsi dopo aver strappato una catenina in oro in danno di un villeggiante 59enne che, spintonato, è rovinato a terra riportando abrasioni agli arti, medicate dal personale del 118. Refurtiva, valsente circa 500€, restituita all’avente diritto. Gli arrestati, dopo le formalità di legge, sono stati tradotti, rispettivamente, presso la casa circondariale di Ferrara e l’Istituto penale minorile di Bologna. In nottata, inoltre, i militari della Stazione di Porto Garibaldi hanno denunciato a piede libero, per illecita detenzione, a fini di spaccio, di sostanze stupefacenti: un operaio 38enne, residente nel bolognese. Questi è stato fermato durante i controlli alla circolazione stradale e trovato in possesso, dopo una prima perquisizione personale e veicolare, di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare è risultato, peraltro, detenere altro stupefacente, sempre del tipo marijuana. Il peso complessivo dello stupefacente rinvenuto e posto sotto sequestro è stato di circa 15,5 grammi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.