6 agosto 2015 - Comacchio, Cronaca

Nel furgone batterie usate, pneumatici e rifiuti misti: denunciati

Si tratta di un uomo e una donna

A Lido degli Scacchi proseguono i controlli del territorio per la prevenzione e la repressione dei reati in tema di inquinamento ambientale: i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, per falsità ideologica e trasporto illecito di rifiuti classificati speciali e non, un 37enne e una 34enne, romeni, entrambi censurati, nel napoletano. La coppia, spiegano i militari, è stata fermata lungo la statale Romea  a bordo di un autocarro al cui interno erano state accumulate batterie per auto esauste, pneumatici vari e rifiuti misti catalogati speciali e non, accompagnati da formulario per trasporto rifiuti incompleto e riportante dati falsi. L’autocarro ed il materiale trasportato sono stati sottoposti a sequestro.

 

Inoltre, nella notte, i Carabinieri hanno denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza alcolica, due persone, una classe 1988 residente a Tresigallo e l'altra, classe 1976 residente a Rosolina, nel rodigino, controllati alla guida delle loro autovetture e risultati in stato di ebbrezza alcolica, con un tasso alcolemico superiore di oltre il doppio rispetto ai limiti consentiti dalla legge. Patenti immediatamente ritirate.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.