23 aprile 2015 - Comacchio, Sport

Sesta edizione per il "Memorial Scantamburlo"

Torneo di calcio giovanile dedicato al carabiniere caduto nell'adempimento del dovere

Il 16 e 17 maggio lo stadio Raibosola di Comacchio ospiterà la sesta edizione del “Memorial Scantamburlo". Come spiegano gli organizzatori, l'evento sportivo, organizzato quest'anno dalla neonata “A.S.D. Giovani Rossoblu Comacchio”, che gestisce il settore giovanile della squadra Comacchio-Lidi, in collaborazione coi carabinieri e con l'Associazione nazionale Marinai d'Italia, sezione di Comacchio è riservato alla categoria Allievi (nati nel 1999). "Prevede la partecipazione di squadre professionistiche come Sassuolo, Modena, e Spal. Completano il rooster di squadre partecipanti, Biancoscudati Padova, militante in LND, ma ormai sicura della promozione tra i professionisti della Lega PRO, Virtus Borgo Venezia e la compagine di casa.

Ricordiamo che l'evento nasce per ricordare il compianto vicebrigadiere Cristiano Scantamburlo, ucciso il 12 febbraio 2006, durante l'arresto di un pericoloso criminale.

La presentazione ufficiale del Memorial avverrà durante una conferenza stampa indetta per il giorno 28 Aprile , con inizio alle ore 11, presso la Sala Polivalente “San Pietro” di Comacchio, presentata dal noto giornalista e scrittore Luciano Boccacini e moderata da Alessandro Sovrani, volto storico dello sport di Telestense.
A cornice della presentazione della Sesta edizione del Torneo di calcio giovanile dedicato alla memoria di Cristiano Scantamburlo, l’organizzazione, ha voluto proporre a tutti gli addetti ai lavori, ma soprattutto ai ragazzi ed alle loro famiglie, un dibattito formativo riguardante le tematiche inerenti allo sport inteso come forma d'arte e legalità.
Interverranno al dibattito, con un personale intervento e rendendosi disponibili alle domande poste dai presenti, Eraldo Pecci e Ruben Buriani (ex calciatori professionisti), Gianfrancesco Cardi (agente di calcio ), Andrea Cardi (psicologo), Riccardo Cervellati (agente FIFA)". 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.