14 novembre 2014 - Comacchio, Sport

Trovati con rame e parti di motori: denunciati per ricettazione

Intervento dei Carabinieri. A carico delle tre persone anche l'abbandono di rifiuti pericolosi

A Porto Garibaldi, i  Carabinieri hanno denunciato, a piede libero, per ricettazione ed abbandono di rifiuti speciali pericolosi, in concorso tra loro, tre cittadini romeni, un 37enne, un 35enne ed 25enne. I tre censurati, nullafacenti, domiciliati a Comacchio, a San Giuseppe, come spiega l'Arma sono stati trovati in possesso di kg. 23 di rame, e parti di motori meccanici di provenienza illecita e pronti per la commercializzazione.  Sono in corso  ulteriori indagini sul materiale rinvenuto e posto sotto sequestro presso il loro domicilio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.