10 novembre 2014 - Comacchio, Cronaca

Consiglio comunale dei Ragazzi, eletto il nuovo sindaco

A Comacchio

Chiara Manzali, alunna dell'Isitituto comprensivo di Comacchio è il nuovo giovanissimo sindaco eletto dal Consiglio Comunale dei Ragazzi: porterà la fascia tricolore per i prossimi due anni. Come spiega l'Amministrazione, Chiara, che ha ottenuto 44 voti nelle consultazioni elettorali che si sono svolte il 4 novembre scorso in tutti i plessi scolastici del territorio, subentra a Gabriele Cavatore (73 voti), che non ha accettato la nomina. Vice-Sindaco sarà Marcello Cavallari (37 voti), alunno dell'Istituto comprensivo di Porto Garibaldi. Questo è il risultato dello spoglio delle schede effettuato dal seggio elettorale formato dai docenti Matto Mari, Mirella Sanna e Lucia Breveglieri. La cerimonia di insediamento della giovanissima Prima Cittadina che indosserà la fascia tricolore accanto al Sindaco Marco Fabbri si svolgerà giovedì 27 novembre alle ore 18 nella sala consiliare. Ampi sono i poteri ad appannaggio del Consiglio Comunale dei Ragazzi, individuati da uno specifico regolamento approvato il 4 giugno scorso, primo tra i quali quello consultivo, con possibilità di formulare proposte, richieste, suggerimenti al Sindaco, alla Giunta Comunale, al Consiglio Comunale e ai Dirigenti. Il piccolo sindaco, quale portavoce del Consiglio Comunale dei Ragazzi potrà anche chiedere audizione nelle sedute istituzionali e potrà altresì presentare progetti attinenti materie di interesse scolastico. Rallegrandosi per l'elezione della giovanissima 'collega' il Sindaco Marco Fabbri ringrazia tutti gli alunni e gli insegnanti e l'Assessorato alla Pubblica Istruzione per "questo bell'esempio di democrazia partecipata, orientato ad un approccio concreto all'educazione civica, nella certezza che sia solo l'inizio di un nuovo, impegnativo, ma entusiasmante percorso condiviso, in grado di arricchirci tutti quanti."

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.