8 febbraio 2017 - Cento, Cronaca

Cane ucciso con un'arma da fuoco, denunciati due uomini

Dai Carabinieri di Bondeno

A Cento i militari della dipendente Stazione Carabinieri di Casumaro, a conclusione di accertamenti conseguenti ad una querela, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria per violenza privata e minacce  un italiano classe 1984. Come spiega l'Arma in un comunicato, il giovane aveva approcciato in modo molesto due donne intente a cenare presso un ristorante di Cento. Respinto dalle giovani, inveiva loro contro costoro e le minacciava.

 

Sempre nella giornata di ieri, a Bondeno, militari della locale Stazione Carabinieri a conclusione di specifici accertamenti, hanno deferito per il reato di uccisione di animali in concorso due uomini italiani, di 58 e di 47 anni. I militari operanti, rilevano i Carabinieri, raccoglievano inconfutabili indizi di reità a carico dei due in ordine all’abbattimento di un cane, avvenuto il 2 gennaio scorso, mediante l’utilizzo di un’arma da fuoco.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.