4 gennaio 2017 - Cento, Cronaca

Non gli paga il lavoro svolto, poi lo vessa e lo minaccia

Protagonista un 52enne

Nella giornata di ieri in Bondeno, frazione Burana, i militari del locale Comando dell’Arma dei Carabinieri a conclusione di accertamenti scaturiti da una denuncia querela, deferivano in stato di libertà per atti persecutori un uomo italiano classe 1964 il quale, al fine di far desistere il denunciante dal pretendere una somma dovuta (pari a circa 800 euro) per l’esecuzione di alcuni lavori edili, assumeva nei suoi confronti molteplici comportamenti vessatori consistiti in ripetuti passaggi e soste nel giardino dell’abitazione del medesimo, nonché nell’inviare allo stesso sms ingiuriosi e minacciosi.

 

 

Tag: minacce

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.