24 febbraio 2016 - Cento, Cronaca

Renazzo, accusa di concorso in omicidio volontario aggravato per i due giovani

In seguito alla rapina morì la signora Cloe Govoni

Concorso in omicidio volontario aggravato: è la nuova accusa, spiegano i Carabinieri, a carico dei due romeni per la morte di Cloe Govoni. La mattina del 6 novembre scorso, dopo essere penetrati all’interno dell’abitazione dell'anziana, a Cento, frazione Renazzo, (per perpetrare la rapina), l'hanno colpita selvaggiamente: la signora è deceduta successivamente l’11 novembre all’ospedale di Cona. L’omicidio volontario aggravato è stato contestato, acquisite le prove orali, agli esiti oggettivi dei rilievi ed accertamenti tecnici condotti. La nuova misura custodiale emessa dal Gip del Tribunale di Ferrara è stata notificata, in mattinata, al 22enne ed al 26enne, presso la casa circondariale di Ferrara dove erano già detenuti per i capi di concorso in rapina aggravata e tentato omicidio aggravato.

 

Tag: Renazzo

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.