7 novembre 2014 - Cento, Cronaca

Contatore manomesso e bolletta senza consumi

Denunciato 43 enne

Vari fatti di cronaca nel Centese. A Cento, i Carabinieri hanno denunciato a piede libero, per porto senza giustificato motivo di coltello e lesioni personali aggravate, un 47enne, del luogo che, durante lite scaturita per futili motivi, ha colpito con un seghetto un cittadino marocchino, venditore ambulante domiciliato a Cento. La vittima riportava ferite superficiali alla mano ed all’addome. L'aggressore, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso del seghetto, lungo cm 42, un coltello lungo complessivamente cm 18 ed un taglierino, posti sotto sequestro, illecitamente portati.

 

A Bondeno i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità giudiziaria.:

  • per furto aggravato, un 43enne del luogo, penalmente censito, poiché a seguito di una verifica effettuata dai tecnici dell’Enel presso l’abitazione dell’uomo è emersa  la manomissione del contatore tramite la quale  i consumi di energia elettrica da fatturare in bolletta non venivano conteggiati;
  •  
  • per ricettazione in concorso, possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e porto di armi ed oggetti atti ad offendere, quattro pregiudicati romeni residenti a Molinella. Si tratta di due uomini, uno 41enne, l'altro 35enne e due donne, una 30enne e una 44enne. Il gruppetto, a bordo di una Volkswagen Passat, è stato notato, spiegano I Carabinieri,  aggirarsi con fare sospetto prima nei pressi di un supermercato e poi nelle adiacenze di alcune abitazioni, dove in precedenza si erano verificati dei furti. Sottoposti a controllo venivano trovati in possesso di un coltello e di vari arnesi atti allo scasso, nonché di 50 confezioni di zafferano del valore di 200 euro di cui cercavano di disfarsi alla vista dei Carabinieri. Quanto rinvenuto nella disponibilità dei quattro è stato sottoposto a sequestro. A loro carico, inoltre, sarà formulata all’Autorità di Pubblica Sicurezza competente una proposta per l’applicazione della misura di prevenzione dell’allontanamento con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nel comune di Bondeno ed altri comuni limitrofi.

Inoltre, alla Stazione Carabinieri di Bondeno è stato denunciato il furto:

  • con effrazione di un balcone, in un'abitazione di Via Fermi, di monili in oro. Danno in corso corso quantificazione; in via Mazzini è stata forzata la porta e sono spariti monili in oro. Anche in questo caso il danno è in corso di quantificazione.
  •  

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.