31 ottobre 2014 - Cento, Cronaca

"Nascere oggi a Cento", incontro con la cittadinanza

I professionisti illustreranno i servizi del "Punto Nascita" dell'ospedale

"Nascere oggi a Cento" è il tema dell'incontro in programma martedì 4 novembre, organizzato dall’Ausl Ferrara col patrocinio del Comune di Cento e il sostegno di Fondazione e Cassa di Risparmio spa di Cento. L'iniziativa intende informare in modo corretto, spiega l'Ausl,  "tutti coloro che fruiscono del Punto Nascita dell’Ospedale SS. Annunziata di Cento e sul reale percorso che le donne hanno a disposizione durante la gravidanza, il travaglio, il parto e la cura della mamma e del neonato sin dai primi attimi.

Quest’importante aspetto della vita della futura madre  e della  coppia è particolarmente delicata e deve essere affrontata con consapevolezza e serenità senza pregiudizi e con informazioni  corrette.

La gravidanza, da alcuni decenni è seguita sin dal concepimento in modo scrupoloso e attento per limitare eventuali  complicanze, grazie all’accreditato modello organizzativo dio ogni punto nascita di cui  a volte non vi è la giusta e corretta  conoscenza  e percezione. Ecco quindi che il senso profondo  dell’incontro aperto a tutta la cittadinanza il prossimo 4 novembre  mettendo in contatto  e relazione i professionisti impegnati  ai quali sarà possibile chiedere chiarimenti  sulle peculiarità 'centesi' del percorso alla nascita  per dare serenità  e superare timori ingiustificati", conclude l'Ausl.

Programma.   Moderatori: F. Corazza - Direttore U.O. Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Cento

M. Malagodi - Direttore U.O. Anestesia e Rianimazione Ospedale di Cento.

Interventi:

• La Gravidanza - Dott. F. Corazza

• Partorire con parto spontaneo e/o chirurgico - Dott. F. Corazza

• Controllo del dolore - Dott.ssa M. Malagodi

• Metodiche alternative all’analgesia peridurale – CPSE A. Beccati

• Il neonato – Dott. G. Mandrioli

• La ginecologia a Cento - Dott. F. Corazza

• Conclusioni

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.